venerdì 09 dicembre | 17:26
pubblicato il 03/mar/2014 18:57

Lavoro: Centrella, d'accordo con Poletti su politiche attive

(ASCA) - Roma, 3 mar 2014 - ''In questa crisi perdurante, riteniamo piu' strategico concentrare nuove idee e risorse sulle politiche attive per il lavoro piuttosto che su una ulteriore riforma, magari improvvida, degli ammortizzatori sociali''. Lo dichiara il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, sottolineando come ''da questo punto di vista riteniamo del tutto condivisibile le parole del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti''.

Per il sindacalista ''sappiamo tutti di avere davanti a noi un anno di ripresa debole senza ricadute positive per l'occupazione e che parte considerevole della disoccupazione e' fatta da persone che hanno perso il lavoro. Quindi toccare adesso gli ammortizzatori sociali sarebbe quanto meno incauto. Se il problema e' l'abuso dell'utilizzo della cassa integrazione in deroga, la soluzione sta comunque nelle politiche attive del lavoro, la leva fino ad oggi piu' trascurata del sistema''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina