martedì 24 gennaio | 18:41
pubblicato il 03/mar/2014 18:57

Lavoro: Centrella, d'accordo con Poletti su politiche attive

(ASCA) - Roma, 3 mar 2014 - ''In questa crisi perdurante, riteniamo piu' strategico concentrare nuove idee e risorse sulle politiche attive per il lavoro piuttosto che su una ulteriore riforma, magari improvvida, degli ammortizzatori sociali''. Lo dichiara il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, sottolineando come ''da questo punto di vista riteniamo del tutto condivisibile le parole del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti''.

Per il sindacalista ''sappiamo tutti di avere davanti a noi un anno di ripresa debole senza ricadute positive per l'occupazione e che parte considerevole della disoccupazione e' fatta da persone che hanno perso il lavoro. Quindi toccare adesso gli ammortizzatori sociali sarebbe quanto meno incauto. Se il problema e' l'abuso dell'utilizzo della cassa integrazione in deroga, la soluzione sta comunque nelle politiche attive del lavoro, la leva fino ad oggi piu' trascurata del sistema''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Aeroporti
Aeroporti, Enac: nei prossimi 5 anni investimenti per 4,2 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4