martedì 17 gennaio | 16:52
pubblicato il 20/mar/2012 21:54

Lavoro/ Camusso: Riforma totalmente squilibrata, no da Cgil

Con modifiche art. 18 "Governo ha voluto dare segno riforma"

Lavoro/ Camusso: Riforma totalmente squilibrata, no da Cgil

Roma, 20 mar. (askanews) - Quella illustrata dal Governo alle parti sociali sull'articolo 18 "è una proposta totalmente squilibrata". Lo ha detto il leader della Cgil, Susanna Camusso, spiegando che dalla sua organizzazione è arrivato un "no" perché con l'introduzione dei licenziamenti facili, soprattutto quelli per motivi disciplinari, "viene meno l'effetto deterrente". Con le modifiche all'articolo 18 "penso che si dà il tratto e il segno della riforma", ha proseguito Camusso. "Dopo aver affermato che era una grande riforma del mercato del lavoro - ha continuato il numero uno della Cgil - sui licenziamenti facili il Governo ha chiesto un unico pronunciamento esplicito. una proposta peraltro molto lontana dai suggerimenti dati unitariamente da tutte le organizzazioni sindacali. Il Governo non ha voluto fare nessuno spostamento su questo tema".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa