lunedì 05 dicembre | 06:29
pubblicato il 16/apr/2013 12:00

Lavoro/ Camusso: Qualcuno gioca a sfascio,così Paese si sgretola

"Ogni impresa chiusa aumenta povertà famiglie"

Lavoro/ Camusso: Qualcuno gioca a sfascio,così Paese si sgretola

Roma, 16 apr. (askanews) - Cgil, Cisl e Uil sono andate in piazza "per dire che deve rapidamente cambiare l'agenda politica" sui temi del lavoro. Lo ha detto il leader della Cgil, Susanna Camusso, concludendo la manifestazione davanti piazza Montecitorio. "Qualcuno sta giocando allo sfascio - ha affermato - non risolvere i problemi dei lavoratori significa giocare allo sfascio del paese. Ma se non c'è lavoro il nostro paese si sgretola. Ogni impresa chiusa non è solo una notizia di cronaca, ma significa povertà delle famiglie e delle persone".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari