sabato 21 gennaio | 20:50
pubblicato il 01/lug/2013 15:08

Lavoro: Camusso, incentivi utili ma per scossa bisogna redistribuire

(ASCA) - Milano, 1 lug - Gli incentivi stabiliti nel corso del Consiglio europeo per rilanciare l'occupazione ''sono utili'' anche se ''la ripresa vera si puo' avere solo con una differente redistribuzione del reddito''. Questo il commento del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, sulle misure messe a punto nel corso del Consiglio europeo di giovedi' e venerdi' scorsi. Per la sindacalista, che ha parlato a margine di un convegno in corso all'universita' Cattolica di Milano, ''sono utili forme di incentivazione nell'occupazione, ma non e' questo che cambiera' la situazione della crisi''. Perche' ''per dare una scossa, bisogna avere un provvedimento molto determinato in tema di redistribuzione fiscale''. Il problema, secondo la Camusso, e' che finora ''non sono state costruite scelte vere di contrasto alla crisi, e percio' continuano a esserci fenomeni di riduzione della produzione e dell'occupazione''. Per riformare il mercato del lavoro ''bisogna partire da un presupposto: che il lavoro indeterminato deve costare meno di quello precario''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4