lunedì 05 dicembre | 03:45
pubblicato il 01/lug/2013 15:08

Lavoro: Camusso, incentivi utili ma per scossa bisogna redistribuire

(ASCA) - Milano, 1 lug - Gli incentivi stabiliti nel corso del Consiglio europeo per rilanciare l'occupazione ''sono utili'' anche se ''la ripresa vera si puo' avere solo con una differente redistribuzione del reddito''. Questo il commento del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, sulle misure messe a punto nel corso del Consiglio europeo di giovedi' e venerdi' scorsi. Per la sindacalista, che ha parlato a margine di un convegno in corso all'universita' Cattolica di Milano, ''sono utili forme di incentivazione nell'occupazione, ma non e' questo che cambiera' la situazione della crisi''. Perche' ''per dare una scossa, bisogna avere un provvedimento molto determinato in tema di redistribuzione fiscale''. Il problema, secondo la Camusso, e' che finora ''non sono state costruite scelte vere di contrasto alla crisi, e percio' continuano a esserci fenomeni di riduzione della produzione e dell'occupazione''. Per riformare il mercato del lavoro ''bisogna partire da un presupposto: che il lavoro indeterminato deve costare meno di quello precario''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari