domenica 04 dicembre | 01:40
pubblicato il 24/mar/2012 11:33

Lavoro/ Camusso a Fornero:Non è vero che i diritti non sono lesi

Su licenziamenti economici invertito onere della prova

Lavoro/ Camusso a Fornero:Non è vero che i diritti non sono lesi

Cernobbio (Co), 24 mar. (askanews) - Per il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, la modifica dell'articolo 18 lede i diritti. Parlando a margine del Forum di Confcommercio a Cernobbio, a chi le chiedeva cosa risponde al ministro del Welfare Elsa Fornero che ha detto che la modifica dell'articolo 18 non intacca i diritti, la Camusso ha risposto: "E' molto discutibile che non siano intaccati i diritti. Se si sancisce che c'è un licenziamento illegittimo bisogna trovare una sanzione che ripristini la giustizia che è stata violata". "Nel momento in cui - ha proseguito Camusso - si decide che per una parte dei lavoratori questa illegittimità non può essere sanzionata è chiaro che si viola un diritto". Per il segretario della Cgil la clausola per cui l'onere della prova spetta al dipendente se ritiene di essere stato licenziato per ragioni economiche ma illegittime, "non è un passo in avanti per la banale ragione che se io sono un lavoratore che è stato licenziato ingiustamente ora il nostro diritto è costruito sul principio che è l'azienda che deve dimostrare il contrario. Qui invece si inverte l'onere della prova. Si finge una realtà che non c'è".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari