martedì 17 gennaio | 01:58
pubblicato il 09/apr/2013 13:22

Lavoro: calano retribuzioni nella P.A. dello 0,8%, salgono nel privato

(ASCA) - Roma, 9 apr - Le retribuzioni dei dipendenti pubblici nella pubblica amministrazioni sono ferme dal 2000 e persino in diminuzione nel 2011, per una percentuale dello 0,8. E' quanto prevede il rapporto semestrale Aran che stima un nuovo calo anche per il 2012 che potrebbe oscillare tra lo 0,5 e l'1%.

Un'inversione di tendenza si registra invece nel settore privato, dove le retribuzioni pro-capite salite negli ultimi 11 anni del 2,1%, con un forte incremento nel comparto industriale, che assorbe gli effetti della crisi attraverso una decisa riduzione degli occupati.

rba/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello