sabato 21 gennaio | 14:41
pubblicato il 14/ago/2014 10:06

Lavoro, Bonanni: si' a revisione ma con il sindacato

(ASCA) - Roma, 14 ago 2014 - ''Non mi oppongo alla riscrittura dello Statuto dei lavoratori annunciato da Renzi: ma vorrei capire bene cosa intende fare''. Lo afferma il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, in un'intervista alla Stampa.

Bonanni spiega che ''bisogna aprire una discussione con tutti i protagonisti del lavoro italianio, lavoraori e imprese. Vedo una fregola sospetta delc eto politico sulle regole del lavoro, mentre non fanno niente per intervenire sui fattori che disincentivano veramente gli investimenti, dalla corruzione, all'energia, alle tasse sulle imprese. Non basta il tour ferragostano di Renzi, occorre favorire un impegno straordinario di tutte le parti''.

Sull'articolo 18, poi il segretario generale della Cisl, avverte che ''si puo' discutere di tutto, ma bisogna vedere in quale quadro, con quali intenzioni, non vedo perche' il governo non debba farlo''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Bankitalia
Bankitalia: disoccupazione resta elevata, calo solo graduale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4