giovedì 19 gennaio | 18:26
pubblicato il 12/apr/2014 12:00

Lavoro, Bonanni: governo deve fare di più contro la disoccupazione

Ma insieme a parti sociali,regioni, banche

Lavoro, Bonanni: governo deve fare di più contro la disoccupazione

Roma, 12 apr. (askanews) - I dati della cassa integrazione e della disoccupazione "parlano chiaro. Siamo ancora ben lontani dall'uscita dalla crisi economica. Per contrastare questo livello abnome di disoccupazione occorre un impegno maggiore del Governo ed uno sforzo collettivo ed innovativo di tutti i soggetti: parti sociali, regioni, banche, pubblica amministrazione. Ciascuno deve fare la propria parte per risollevare il paese". Lo sottolinea il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni commentando i dati sull'andamento della Cig e della disoccupazione diffusi oggi dalla Cisl. "Oltre che sostenere i consumi e diminuire le tasse, bisogna favorire nei territori gli investimenti a partire dalle infrastrutture, dall'energia, le tasse locali troppo alte, e puntare sulle innovazioni di processo e di prodotto. Solo una buona economia produce nuovi posti di lavoro. Bisogna occuparsi di questi fattori di sviluppo, con un impegno straordinario. Ecco perchè - sottoliena Bonanni - la Cisl sollecita al Governo una risposta forte sulla crescita economica e lo sviluppo, certezze sul rifinanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga e sui contratti di solidarietà' per frenare ulteriori perdite di posti di lavoro. Quei pochi investimenti che si fanno in Italia finora solo quelli che nascono attraverso gli accordi tra aziende e sindacati nei territori". "E' anche inspiegabile ed inaccettabile il ritardo di emanazione del Governo del decreto per dare attuazione agli interventi sulla detassazione del salario di produttività': 400 milioni di euro per il 2014 bloccati per responsabilità' politiche che se attivati - aggiunge - potrebbero da un lato aiutare recuperi di quote di produttività' per sostenere la competitività' del sistema produttivo , dall'altro migliorare le retribuzioni dei lavoratori interessati agli accordi con la contrattazione di secondo livello".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale