venerdì 02 dicembre | 21:25
pubblicato il 23/giu/2014 15:55

Lavoro: Assolavoro, 482 mila persone occupate con agenzie nel 2013

(ASCA) - Roma, 23 giu 2014 - Nel 2013 i lavoratori in somministrazione (assicurati netti Inail) sono 482.077, il 2,6% in piu' rispetto all'anno precedente. In ripresa anche il numero di missioni avviate: 1.129.692. Sul 2012 l'indicatore fa registrare un incremento del 7,8 per cento.

Sono alcuni dei dati elaborati dal Centro Studi costituito da Assolavoro, l'Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro, con i sindacati di categoria.

Si conferma, pertanto, la tendenza positiva del settore, seppure i volumi sono ancora inferiori complessivamente rispetto al periodo pre-crisi. Tra i settori di gran lunga il piu' rilevante rimane il manifatturiero, crescono tuttavia i servizi: istruzione, assistenza e sanita', in primis. La durata media delle missioni nel 2013 e' di 43,2 giorni.

Il numero delle missioni avviate per singolo lavoratore passa da 2,23 del 2012 a 2,34 del 2013.

''Il sistema Paese puo' contare sulla rete delle nostre Agenzie per il Lavoro per favorire la competitivita' e l'occupazione di qualita''' - ha dichiarato Luigi Brugnaro, Presidente di Assolavoro.

''L'apertura di una stagione di riforme su vari fronti, a cominciare dal lavoro - ha aggiunto -, rappresenta una grande opportunita' per rinnovare in profondita' l'Italia e le sue articolazioni territoriali. Le Agenzie per il Lavoro sono pronte a svolgere sempre piu' il proprio ruolo sia contribuendo a qualificare il mercato e la sua legislazione, sia lavorando fianco a fianco con le aziende che trainano la competitivita' del Paese e che sono quelle - ha aggiunto Brugnaro - che non cercano scorciatoie (come il lavoro irregolare o sottopagato), ma puntano su competenza e qualita', con tutte le garanzie contrattuali''.

''L'invito ai giovani e a chiunque cerca un lavoro e' a non scoraggiarsi. A entrare in una delle 2.500 filiali delle Agenzie per il Lavoro presenti sul territorio. I servizi sono tutti gratuiti, il lavoro in somministrazione garantisce i diritti, le tutele e la retribuzione del lavoro dipendente, oltre a prestazioni aggiuntive''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari