giovedì 23 febbraio | 13:18
pubblicato il 23/set/2014 11:49

*Lavoro, artigiani e dirigenti i piu' colpiti dalla crisi

Quasi un milione di posti di lavoro persi per le due categorie (ASCA) - Roma, 23 set 2014 - La lunga crisi economica ha fatto perdere oltre mezzo milione di posti di lavoro tra artigiani e operai specializzati ma anche dirigenti e imprenditori pagano un prezzo salato alla recessione: 450 mila posti in meno tra il 2008 e il 2012 di cui 100mila solo nell'ultimo anno della rilevazione effettuata da Isfol e Istat sulle professioni.

Did

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Grecia
Grecia, Regling: non ci sarà bisogno di nuovo salvataggio in 2018
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech