lunedì 05 dicembre | 03:27
pubblicato il 18/gen/2013 15:12

Lavoro: Angeletti, nell'ultimo anno persi 2.000 posti al giorno

Lavoro: Angeletti, nell'ultimo anno persi 2.000 posti al giorno

(ASCA) - Roma, 18 gen - ''All'inizio dell'estate avevamo detto che perdevamo mille posti di lavoro al giorno, eravamo stati troppo ottimisti''. Lo ha detto il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, sottolineando che ''facendo una rilevazione piu' attenta abbiamo visto che abbiamo perso nell'ultimo anno duemila posti di lavoro al giorno''.

''Attualmente abbiamo 500 mila persone con il posto di lavoro a rischio che, al momento, non sono disoccupati ma c'e' l'elevata possibilita' che lo diventino nei prossimi mesi''. Per Angeletti, ''siamo l'unico paese in Europa che non ha migliorato la sua competitivita' e le prospettive che interessano le persone considerando che l'occupazione peggiorera' anche nei prossimi mesi''.

Il leader della Uil ricorda che in Italia ''l'occupazione e i redditi continuano a diminuire e se questo continuera' il risultato sara' scontato: ci sara' una continua riduzione del potere d'acquisto, quindi meno consumi, meno produzione e commercio e, quindi, un aumento della disoccupazione''.

glr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari