mercoledì 07 dicembre | 10:41
pubblicato il 17/lug/2013 13:19

Latte: Ue, illecita la proroga su prelievo decisa da Italia

(ASCA) - Bruxelles, 17 lug - Per la Commissione europea e' ''incompatibile con il mercato interno'' l'aiuto sotto forma di pagamento differito concesso dall'Italia ai suoi produttori di latte. Lo ha stabilito l'esecutivo comunitario in riferimento all'applicazione che l'Italia ha dato alla decisione comunitaria che autorizzato il paese a sostituirsi ai produttori per versare al bilancio dell'Ue l'importo dovuto a titolo del prelievo sul latte per il periodo dal 1995-1996 al 2001-2002 e a recuperare tale somma dai produttori in quattordici rate annuali di pari importo senza interessi.

Nel 2011, denuncia la Commissione europea, l'Italia ha approvato una legge che concede ai produttori di latte una proroga semestrale per il versamento di una delle rate. I produttori che si sono avvalsi di questa proroga a detta dell'esecutivo comunitario ''hanno beneficiato di un aiuto equivalente a un prestito senza interessi che nessuna norma in materia di concorrenza permette di giustificare''. Inoltre la proroga di pagamento, ''oltre a comportare una violazione della decisione del Consiglio, poiche' non e' piu' rispettata l'uniformita' delle rate, istituisce, per i beneficiari, un sistema di rateizzazione dei pagamenti che non e' piu' disciplinato dalla decisione del Consiglio''. Tale sistema di rateizzazione per Bruxelles ''non e' peraltro giustificabile da alcuna norma in materia di concorrenza''. Percio' alla luce di questa decisione l'Italia dovra' recuperare gli aiuti incompatibili maggiorati degli interessi dovuti. Nella fase di recupero, precisa la Commissione, gli aiuti conformi alle disposizioni del regolamento agricolo 'de minimis' ''non saranno considerati come aiuti di Stato e non saranno pertanto recuperati''.

bne/mar/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni