domenica 19 febbraio | 16:16
pubblicato il 12/dic/2014 12:07

Landini: l'Ilva non diventi una nuova Alitalia

"Non dobbiamo essere noi ad accollarci debiti e non sia regalata"

Landini: l'Ilva non diventi una nuova Alitalia

Genova , (askanews) - Il segretario della Fiom Cgil, Maurizio Landini, in piazza a

Genova per lo sciopero generale parla anche dell'Ilva e chiede

che non diventi una nuova Alitalia.

"Bisogna evitare che sia una nuova Alitalia, noi diciamo: va bene

l'intervento pubblico, ma non dobbiamo essere noi ad accollarci i

debiti e l'azienda non può essere regalata al primo grande gruppo

che viene. Pensiamo che l'intervento diretto dello Stato debba

partire dal garantire che vengano fatti gli investimenti, che

vengano messi a norma gli impianti e si determini la condizione

per cui, se c'è un ingresso di qualcuno non non deve essere un

regalo, ma un investimento serio che viene fatto nel nostro

Paese". "Abbiamo chiesto al governo che prima si confronti anche

con le organizzazioni sindacali. Se non arrivano risposte - ha

concluso Landini - penseremo alle iniziative da mettere in

campo".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia