venerdì 24 febbraio | 23:20
pubblicato il 05/apr/2013 17:40

La7: Salvemini, Telecom non avrebbe accettato forte aumento capitale

(ASCA) - Rozzano (Mi), 5 apr - La capogruppo Telecom Italia non avrebbe mai detto si' al forte aumento di capitale che sarebbe stato necessario a Ti Media per mantenere il controllo di La7.

Lo ha assicurato Severino Salvemini, presidente di Ti Media, rispondendo alle domande di diversi piccoli azionisti del gruppo che in assemblea hanno espresso forti critiche sulla dismissione di La7 e sulla sua cessione a Urbano Cairo.

''Le perdite previste - ha spiegato Salvemini - avrebbero richiesto un sostegno patrimoniale continuo da parte dei soci, determinando nuovi e robusti aumenti di capitale. Senza vendita - ha insistito - ci sarebbe stata la necessita' di una ricapitalizzazione molto forte da parte soci, ma non c'era la disponibilita' di Telecom a continuare questo tipo di percorso''. Del resto, ha detto ancora il numero uno di Ti Media, la cessione di La7 era prevista da un piano industriale che prevede per il 2013 una ''tendenza negativa del mercato pubblicitario'' e che, data la complessita' dell'operazione, ''e' stato anche osservato da una societa' di consulenza esterna''. fcz/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech