lunedì 05 dicembre | 01:52
pubblicato il 05/mag/2012 11:22

La7, De Benedetti: Bernabè dovrà pregarmi per comprarla- VideoDoc

Un anno fa ero sinceramente interessato a comprarla

La7, De Benedetti: Bernabè dovrà pregarmi per comprarla- VideoDoc

Dogliani, (askanews) - "Un anno fa io ero sinceramente interessato a comprare La7 ma Bernabè si divertiva troppo col suo giocattolo per cui era distratto dal suo mestiere che era quello di fare la telefonia e si divertiva a seguire la televisione che era una roba del tutto trascurabile, marginale e opzionale per un'azienda di telecomunicazioni. Credo che la durezza della crisi imponga a Bernabè o ai soci di rivedere questa anomalia, quindi che La7 vada messa in vendita". A parlare è il presidente del gruppo Espresso, Carlo De Benedetti, al Festival della Televisione e dei Nuovi Media, a Dogliani, provincia di Cuneo. "Non ho ancora maturato una scelta nel contesto attuale - ha proseguito - anche di tipo pubblicitario ma soprattutto con l'esplosione dei canali digitali che fanno sì che l'offerta televisiva non sia più limitata a un precotto che la gente si compra a pacchetto ma ha la possibilità di scegliere, per cui sarà Bernabè nel futuro a dover pregare me".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari