martedì 21 febbraio | 10:50
pubblicato il 08/mar/2013 12:59

La7: Cairo, no a cordate per Gruppi editoriali e societa' calcio

(ASCA) - Milano, 8 mar - Le cordate imprenditoriali ''certamente non sono una buona cosa per le aziende editoriali e per le societa' di calcio''. Lo ha evidenziato Urbano Cairo, neo proprietario di La7, nel corso di una conferenza stampa a Milano. L'industriale ha sostanzialmente negato di voler allargare la compagine azionaria di Cairo Communication ad altri soci.

Questo perche' ''non credo alle cordate tranne quando si va in montagna. Troppi soci che dicono la loro possono portare un'azienda a fare passi falsi''.

Infine un messaggio di assicurazione a tutti i tifosi granata: ''Non e' che dopo aver comprato La7, non mi occupero' piu' del Torino. E' la mia squadra del cuore e continuero' a seguirla con attenzione. Oggi il Torino e' un'azienda molto ben gestita rispetto a La7, anche se non c'entra nulla con Cairo Communication''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia