domenica 26 febbraio | 00:36
pubblicato il 03/mag/2011 15:36

La Rinascente, thailandesi offrono 250 mln per i grandi magazzini

Ma il socio Borletti ne difende italianità in punta di diritto

La Rinascente, thailandesi offrono 250 mln per i grandi magazzini

E' un simbolo del Made in Italy che vanta una paternità importante come quella di Gabriele D'Annunzio che ne inventò il nome. Ora la Rinascente, i grandi magazzini per eccellenza, potrebbe passare in mano ai thailandesi. Il gruppo Central Retail corporation ha infatti offerto 250 milioni per rilevare il business e il marchio. Nessuna proposta alternativa invece è arrivata allo scadere dei termini da Maurizio Borletti socio col 4% della holding di controllo. Borletti, il cui nonno senatore aveva rilevato l'attività dai fratelli Bocconi nel 1917, aspira a mantenere italiana l'azienda giocando in punta di diritto. Prima si è proposto come acquirente con una misteriosa cordata alternativa chiedendo al tribunale di Milano di poter rientrare in corsa per l'acquisto. Ora con un arbitrato sfida i thailandesi e gli altri soci favorevoli all'offerta di Crc. Ma decidere il futuro della Rinascente, che sei anni fa gli Agnelli cedettero agli attuali proprietari, potrebbe toccare a un giudice.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech