martedì 17 gennaio | 11:56
pubblicato il 10/feb/2016 19:23

La Peroni verso il Sol Levante, Asahi offre 2,55 miliardi

Trattativa in esclusiva con il colosso AB InBev

La Peroni verso il Sol Levante, Asahi offre 2,55 miliardi

Roma, 10 feb. (askanews) - La Birra Peroni fa rotta verso il Sol Levante. Per lo storico marchio con 170 anni storia i giapponesi della Asahi hanno presentato una offerta da 2,55 miliardi di euro per rilevare Peroni, l'olandese Royal Grolsch, birraio fondato 4 secoli fa e la britannica Meantime.

Con Rotschild come advisor, Asahi ha presentato l'offerta vincolante al colosso AB InBev che a dicembre ha annunciato la cessione di peroni e altre asset per avere il via libera dell'antitrust europeo all'acquisizione di SabMiller, il gruppo che è proprietario della Peroni dal 2003. Nell'offerta anche il marchio inglese Meantime, che produce birre artigianali.

L'offerta di Asahi è in contanti ed è subordinata al completamento della acquisizione di SabMiller da parte di AB InBev. Peroni nell'ultimo esercizio ha realizzato ricavi per 347 milioni e un risultato operativo di 24,5 milioni. Grolsch invece presenta un fatturato di 296 milioni e un utile operativo di 18 milioni, mentre Meantime nel 2014 ha registrato cendite per 16,7 milioni e un utile più che raddoppiato a 1,7 milioni.

Alla Peroni erano interessati anche altri gruppi, seocndo indiscrezioni di stampa giapponese, ma alla fine è rimasto in lizza solo Asahi che ora avvierà un periodo di trattativa in esclusiva con AB InBev. La Peroni venne acquisita da SabM iller nel 2003 e gli eredi della famiglia fondatrice hanno mantenuto una partecipazione poco più che simbolica dello 0,008%.

Secondo Coldiretti l'interesse di Asahi per la Peroni deriva dall'aumento delle esportazioni di birra italiana nel mondo, in crescita del 17% nel 2015 ma triplicate nell'arco di un decennio. L'operazione non è in realtà l'ennesimo passaggio di marchi italiani storici in mani straniere, visto che la Birra Peroni era appunto già stata ceduta nel 2003 ed entrata a far parte del Gruppo sudafricano SABMiller.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate