sabato 10 dicembre | 23:45
pubblicato il 09/gen/2014 19:02

La crisi taglia la spesa di 2 italiani su 3

"Profonda spending review dei bilanci familiari"

La crisi taglia la spesa di 2 italiani su 3

Roma, 9 gen. (askanews) - Per effetto della crisi più di due italiani su tre hanno ridottola spesa o rimandato l'acquisto di capi d'abbigliamento e oltrela metà ha detto addio a viaggi e vacanze. E' quanto emerge dauna analisi Coldiretti dalla quale si evidenzia che il calodel potere di acquisto rilevato dall Istat ha provocato unaspending review degli italiani durante l anno.La crisi ha colpitotutti le voci di spesa come la frequentazione di bar, discotecheo ristoranti, con un addio alle attività culturali del 35per cento degli italiani . E per il 2014 appena il 14 per cento delle famiglie italiane pensa che lapropria situazione economica migliorerà, mentre per il 35 percento è destinata a peggiorare anche se una maggioranza del 51per cento ritiene che non cambierà.

Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina