mercoledì 18 gennaio | 05:04
pubblicato il 09/gen/2014 19:02

La crisi taglia la spesa di 2 italiani su 3

"Profonda spending review dei bilanci familiari"

La crisi taglia la spesa di 2 italiani su 3

Roma, 9 gen. (askanews) - Per effetto della crisi più di due italiani su tre hanno ridottola spesa o rimandato l'acquisto di capi d'abbigliamento e oltrela metà ha detto addio a viaggi e vacanze. E' quanto emerge dauna analisi Coldiretti dalla quale si evidenzia che il calodel potere di acquisto rilevato dall Istat ha provocato unaspending review degli italiani durante l anno.La crisi ha colpitotutti le voci di spesa come la frequentazione di bar, discotecheo ristoranti, con un addio alle attività culturali del 35per cento degli italiani . E per il 2014 appena il 14 per cento delle famiglie italiane pensa che lapropria situazione economica migliorerà, mentre per il 35 percento è destinata a peggiorare anche se una maggioranza del 51per cento ritiene che non cambierà.

Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa