domenica 22 gennaio | 18:03
pubblicato il 09/giu/2014 12:42

La crisi lascia a terra i passeggeri, ancora un calo nel 2013

Alitalia resta prima in Italia ma Ryanair è sempre più vicina

La crisi lascia a terra i passeggeri, ancora un calo nel 2013

Roma, (askanews) - Il 2013 è stato ancora un anno negativoper il trasporto aereo in Italia. Secondo il rapporto annualedell'Enac, nel 2013 "si è continuato a registrare un trendnegativo del numero dei passeggeri trasportati", con un -1,7%rispetto al 2012, "in un contesto di forte crisi economicaglobale di cui anche il trasporto aereo ha risentito".Per il cargo, invece, la diminuzione del traffico è stata più ridotta, pari a -0,3%.Alitalia è ancora la prima compagnia aerea in Italia per numero di passeggeri, ma Ryanair è sempre piùvicina. Secondo il rapporto annuale dell'Enac, nel 2013 Alitaliaha avuto quasi 24 milioni di passeggeri, in calo rispetto ai 25,3 milioni dell'anno prima. Ryanair ha raggiunto invece quota 23,041 milioni, in crescita rispetto ai 22,7 milioni del 2012.La terza compagnia in Italia è un'altra low-cost: la britannica Easyjet con 12 di passeggeri, in aumento nel confronto con il 2012 (erano 11,5 milioni).

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4