sabato 03 dicembre | 01:54
pubblicato il 19/ott/2015 18:01

La Borsa di Milano positiva con Exor e Telecom, petroliferi giù

L'indice Ftse Mib termina in rialzo dello 0,37%

La Borsa di Milano positiva con Exor e Telecom, petroliferi giù

Roma, 19 ott. (askanews) - Piazza Affari archivia la seduta con indici in rialzo nonostante i ribassi dei titoli petroliferi che scontano il calo delle quotazioni del greggio.

L'indice Ftse Mib al termine sale dello 0,37% mentre il Ftse all share si apprezza dello 0,53%. Tra i titoli principali in evidenza Exor con un rialzo del 2,90% con i riflettori puntati sulla quotazione a Wall Street di Ferrari. Tra le blu chip maglia rosa a Telecom che nel finale è stata al centro di massicci acquisti con un progresso di oltre il 3%. Buone performance anche per Mediobanca, Buzzi e Azimut con rialzi superiori al 2%.

Flessioni diffuse nel settore petrolifero che ha scontato l'ondata ribassista del greggio con il Brent che torna sotto i 49 dollari al barile. Sul listino Tenaris e Saipem lasciano sul terreno oltre il 2,50%, limita il ribasso Eni con un -0,90%.

Seduta tranquilla sul mercato dei titoli di Stato. Qualche vendita sul Bund tedesco che ha fatto scendere lo spread con il Btp a dieci anni a 104 punti con un rendimento del titolo italiano in calo all'1,60%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari