martedì 21 febbraio | 13:55
pubblicato il 12/feb/2015 10:16

La Banca centrale di Svezia a sopresa taglia i tassi e lancia Qe

Il programma parte con acquisti bond governativi per 1 mld euro

La Banca centrale di Svezia a sopresa taglia i tassi e lancia Qe

Roma, 12 feb. (askanews) - A sorpresa la banca centrale della Sveia ha tagliato i tassi di interesse ed ha annunciato un programma di quantitative easing con l'acquisto di titoli di Stato svedesi.

In dettaglio l'istituto centrale ha abbassato il tasso di riferimenti portandolo in negativo (-0,1%) dallo 0% precedente. Si tratta della prima volta della storia per il paese.

La banca centrale ha anche annunciato un piano di QE, annunciando di iniziare a comprare bond governativi per un nominale di 10 miliardi corone (circa un miliardo di euro). L'istituto si è dichiarato pronto ad ulteriori misure per salvaguardare il target d'inflazione.

La reazione sul mercato è stato di un marcato deprezzamento della corona svedese. La notizia conferma l'attivismo delle banche centrali nel tentativo di contrastare le pressioni deflazionistiche globali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia