domenica 11 dicembre | 15:45
pubblicato il 04/nov/2014 13:27

L. Stabilità,Confcommercio:se aumento Iva crollo consumi 65 mld

Manovra "troppo timida", uscita da crisi sarà lenta

L. Stabilità,Confcommercio:se aumento Iva crollo consumi 65 mld

Roma, 4 nov. (askanews) - L'incremento dell'Iva, previsto dalle clausole di salvaguardia della legge di Stabilità, potrebbe determinare un crollo dei consumi delle famiglie italiane per 65 miliardi di euro nel triennio 2016-2018. A lanciare l'allarme è l'Ufficio studi di Confcommercio.

Secondo l'Ufficio studi di Confcommercio la legge di stabilità "nonostante sia condivisibile nell'impostazione generale, è troppo timida sia nei tagli di spesa che nella riduzione delle tasse". Quindi la manovra "è destinata a portare troppo lentamente fuori dalle secche della bassa crescita il nostro Paese". In particolare, sulla questione delle tasse, "la manovra - ha aggiunto l'Ufficio studi dell'associazione - prevede incrementi dell'Iva e delle accise che determineranno un aggravio fiscale con inevitabili effetti depressivi su Pil e consumi". Con i previsti incrementi dell'Iva, secondo i calcoli dell'Ufficio studi di Confcommercio, nel 2018 la crescita dei prezzi sarà del 2,5 per cento più alta rispetto al 2015.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina