sabato 10 dicembre | 19:36
pubblicato il 15/nov/2013 12:00

L. Stabilità, Tesoro: no bocciatura Ue, rischi già considerati

In campo misure contro rischi su disavanzo e debito 2014

L. Stabilità, Tesoro: no bocciatura Ue, rischi già considerati

Roma, 15 nov. (askanews) - Nessuna bocciatura dalla Commissione europea. I rischi segnalati dalla Commissione sono già stati considerati nell'azione del governo e sono già state messe in campo misure per contrastare eventuali rischi su disavanzo e debito 2014". E' quanto precisa il Tesoro in merito all'Opinione della Commissione Ue sulla legge di stabilità dell'Italia. "Il governo - sottolinea il ministero - condivide il giudizio della Commissione sull'esigenza di continuare a perseguire una strategia di consolidamento delle finanze pubbliche e di riduzione del debito e ritiene che le misure" già adottate "avranno effetti positivi sui conti pubblici, in linea con quanto richiesto dal Patto di stabilità e crescita, senza bisogno di ulteriori interventi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina