domenica 22 gennaio | 17:24
pubblicato il 18/dic/2013 12:00

L. Stabilità, Squinzi: insufficienti risorse per taglio cuneo

"Serve intervento significativo di alleggerimento cuneo fiscale"

L. Stabilità, Squinzi: insufficienti risorse per taglio cuneo

Roma, 18 dic. (askanews) - Nella legge di Stabilità "le risorse destinate alla riduzione del cuneo fiscale sono, a nostro avviso, assolutamente insufficienti". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, chiudendo i lavori dell'assemblea dell'Anfia. Per Squinzi, in generale, occorre "affrontare il grande tema del fisco" che "se usato in modo giusto può trasformarsi in un potente strumento di politica industriale e in una straordinaria leva per la crescita". Invece "da anni l'Italia è ai primi posti in Europa - ha aggiunto - per pressione fiscale complessiva" e questo è "un primato di cui farei volentieri a meno". L'Italia ha, dunque, "bisogno di un segnale di cambiamento: non può esserci ripresa senza una riduzione della pressione fiscale su lavoratori e imprese", ha spiegato insistendo sulla necessità di "un intervento significativo di alleggerimento del cuneo fiscale e contributivo". Ma la legge di Stabilità "putroppo non va in questa direzione", ha concluso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4