martedì 06 dicembre | 07:20
pubblicato il 08/set/2015 17:34

L. Stabilità, Guidi: al lavoro su Sud, ricerca e investimenti

Legge Sabatini confermata per il 2016

L. Stabilità, Guidi: al lavoro su Sud, ricerca e investimenti

Roma, 8 set. (askanews) - Il governo è al lavoro su diversi strumenti da inserire in legge di Stabilità lungo i filoni del sostegno al Sud, agli investimenti e alla ricerca, compresa la possibilità di un anticipo del taglio Ires. Lo ha detto il ministro dello sviluppo economico Federica Guidi a margine della Summer School della Fondazione Magna Carta.

"Siamo alle analisi preliminari, quindi ci sono molte ipotesi sul campo" ha detto. Che non dovrebbero essere a scapito di misure esistenti. Per quanto riguarda in particolare la legge Sabatini, il ministro ha spiegato che "è uno strumento molto specifico che riguarda una specifica fascia di pmi, è un tipo di agevolazione ben definita che per quello che vediamo oggi ha tutto il 2016 con una copertura che era stata già sostanzialmente prevista precedentemente. Non mi sento di dire che la Sabatini sia in alternativa ad altri strumenti".

In generale, ha aggiunto, "stiamo lavorando  - e da alcune settimane abbia iniziato un confronto con il ministero dell'Economia - ad alcune misure di supporto per quello che riguarda soprattutto la parte degli investimenti. I tre filoni su cui ci stiamo muovendo sono Ricerca e Sviluppo: ci sono già misure in campo, stiamo ragionando eventualmente anche su un potenziamento sul credito d'imposta su Ricerca e Sviluppo - investimenti. Qui ci sono alcune ipotesi sul campo: fino a pochi mesi fa avevamo la cosiddetta Guidi-Padoan, ci sono allo studio alcune ipotesi che riguardano questa misura, o altre che potrebbero eventualmente essere considerate in alternativa. Poi alcune specifiche misure su cui stiamo ragionando per quello che riguarda il Sud. Ricerca e Sviluppo, investimenti e Sud i tre grandi capitoli su cui stiamo lavorando".

Alla domanda se tra le ipotesi allo studio ci sia anche l'anticipo del taglio Ires, Guidi ha risposto: "Stiamo lavorando, stiamo ragionando. R&s, investimenti e Sud sono i tre grandi macro-capitoli. All'interno di questi ci sono una serie di ipotesi che stiamo valutando, poi ci confronteremo per un tema in primis politico per quello che riterremo più efficace e poi rispetto alle coperture necessarie".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Casa
Ag. Entrate: mercato immobiliare in rialzo, nel III trim. +17,8%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari