lunedì 23 gennaio | 13:49
pubblicato il 21/ago/2016 13:23

L. stabilità, Boccia: non chiediamo luna, siamo corresponsabili

"Ci aspettiamo scelte selettive, non ci sono grandi margini"

L. stabilità, Boccia: non chiediamo luna, siamo corresponsabili

Rimini, 21 ago. (askanews) - Gli industriali italiani vogliono "scelte selettive" nella prossima legge di stabilità: "siamo corresponsabili", al governo "non chiediamo la luna". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine del Meeting di Cl.

"Ci aspettiamo delle scelte selettive - ha detto Boccia - perchè con questo debito pubblico è evidente che non abbiamo grandi margini di manovra. Dobbiamo essere corresponsabili, non possiamo chiedere la luna".

E quindi, ha aggiunto il numero uno di Viale dell'Astronomia, "se riuscissimo a fare delle operazioni selettive sulla produttività e sugli investimenti privati, diamo una linea di politica economica che determina anche quale industria del futuro vogliamo definire".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4