lunedì 27 febbraio | 17:22
pubblicato il 14/ott/2015 12:32

L'offerta di Poste verso il tutto esaurito

Al terzo giorno dell'offerta

L'offerta di Poste verso il tutto esaurito

Roma, 14 ott. (askanews) - L'Ipo di Poste verso il tutto esaurito. L'offerta dei titoli per il collocamento in Borsa risulta già integralmente coperta, anche la greenshoe, secondo quanto si apprende da fonti del consorzio del collocamento. In dettaglio risultano integralmente coperte sia la quota riservata alla clientela retail e sia quella per gli investitori istituzionali.

L'Ipo è scattata lunedì e terminerà il 22 ottobre salvo chiusura anticipata. Il Tesoro ha messo in vendita fino al 38,2% di Poste comprendendo anche la cosiddetta greenshoe. Il 30% dell'offerta è riservata ai piccoli risparmiatori mentre il 70% è indirizzata agli investitori istituzionali. Il collocamento è gestito da un pool di banche composto da Mediobanca, Banca Imi, Unicredit, Citigroup, Goldman Sachs, Morgan Stanley, Bank America Merrill Lynch, Credit Suisse, J.P.Morgan e Ubs.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech