domenica 22 gennaio | 23:20
pubblicato il 06/ago/2014 13:25

L'Italia torna in recessione. Pil giù dello 0,2% in II trimestre

Ue: ci sarà impatto negativo sui conti

L'Italia torna in recessione. Pil giù dello 0,2% in II trimestre

Milano, (askanews) - L'Italia torna in recessione: nel secondo trimestre dell'anno il Pil è calato dello 0,2% rispetto ai primi tre mesi dell'anno, quando l'economia aveva registrato una contrazione dello 0,1%. Su base annua, invece, il Pil scende dello 0,3%: con un valore reale di 340 miliardi, si tratta del peggior secondo trimestre dal 2000.L'economia torna quindi in contrazione per laterza volta in 5 anni. Dopo quella del 2008-09, la breve ripresadel 2010, poi la recessione ininterotta fino al terzo trimestredel 2013 e nel quarto la ripresina, con un +0,1%. E ora il nuovo dato negativo che ha scatenato subito la reazione negativa di Piazza Affari con perdite di oltre il 2 per cento. Ampio risalto alla notizia è stato dato anche sui giornali stranieri con il Financial Times che ha aperto il sito commentando: "Sale la pressione su Renzi". Il "vero gufo è lui" ha scritto su Twitter Beppe Grillo. L'Unione europea intanto ha annunciato che i dati dell'Italia avranno un "impatto negativo sulla finanza pubblica".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4