martedì 06 dicembre | 17:21
pubblicato il 05/nov/2015 10:46

L'Istat alza la stima sulla crescita del Pil, +0,9% nel 2015

Rivista al rialzo il contributo della domanda interna

L'Istat alza la stima sulla crescita del Pil, +0,9% nel 2015

Roma, 5 nov. (askanews) - Anche l'Istat rivede al rialzo le stime sulla crescita economica italiana. Nelle prospettive per l'economia nel 2015-2017, l'Istat alza previsione sulla crescita del Pil allo 0,9% per l'anno in corso, 0,2 punti percentuali in più rispetto alla precedente stima.

"La maggiore vivacità del commercio estero e in particolare delle importazioni - si legge nel comunicato - ha portato a una revisione al ribasso del contributo della domanda estera pari a 0,5 punti percentuali. La domanda interna al nettod elle scorte è stata invece rivista al rialzo di 0,4 punti percentuali a seguito del miglioramento della dinamica deiconsumi delle famiglie".

La ripresa dell'economia beneficia dell'acelerazione dei consumi. L'Istat indica che dopo il temporaneo arretramento avvenuto nel primo trimestre 2015 (-0,1%), i consumi hanno mostrato una accelerazione nel periodo aprile-giugno (+0,4%).

La crescita economica si rafforzerà l'anno prossimo con l'Istat che stima un tasso di espansione del Pil dell'1,4%, e stessa performance per il 2017.

Il rafforzamento della ripresa è in larga parte determinato dalla domanda interna. Il miglioramento nell'anno in corso è attribuibile - rileva l'Istat - in parte all'effettivo miglioramento delle condizioni nel mercato del lavoro, in parte al recupero di fiducia, sia sulla situazione attuale sia prospettica, che ha caratterizzato la prima parte del 2015.

"Le indicazioni per la seconda metà del 2015 supportano la previsione di una evoluzione in linea con quella del secondo trimestre. In media d'anno i consumi delle famiglie residenti registreranno una crescita dello 0,8%".

Nei due anni successivi, la dinamica positiva del reddito e dell'occupazione continuerà a sostenere la spesa delle famiglie residenti che è attesa espandersi dell'1,2% nel 2016 dell'1,1% nel 2017.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni