domenica 04 dicembre | 18:10
pubblicato il 10/set/2014 14:29

L'addio commosso di Montezemolo: ho fatto il mio dovere

"Sono contento di uscire al momento giusto","di avere meno stress" (ASCA) - Maranello, 10 set 2014 - Dopo 23 anni in Ferrari l'addio di Luca Cordero di Montezemolo lascia spazio alla commozione ma anche alla consapevolezza di aver dato il massimo all'azienda. Seduto accanto all'amministratore delegato di Fiat Chrysler, Sergio Marchionne, Montezemolo commosso ha spiegato: "Io sono contento, contento di lasciare un'azienda in queste condizioni, contento che ci siano tutte le premesse per tanta ulteriore crescita. Contento di avere un po' meno stress. Contento di poter andare a prendere a scuola mio figlio di 4 anni. Contento di aver fatto il mio dovere e di aver gestito questa azienda straordinaria". E ancora: "sono contento di uscire al momento giusto, alla vigilia di una fase straordinaria per il gruppo". Infine, rivolgendosi ai giornalisti, Montezemolo si e' lasciato andare ad una battuta: "a volte avete scritto delle cazzate, a volte ve l'ho fatto notare, ma mi mancherete". Pat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari