martedì 17 gennaio | 02:48
pubblicato il 18/giu/2014 14:36

L'Abi a Padoan: basta discriminazioni fiscali per banche italiane

Patuelli: un dossier al ministro, ma non chiediamo privilegi

L'Abi a Padoan: basta discriminazioni fiscali per banche italiane

Roma (askanews) - Eliminare le discriminazioni fiscali che penalizzano le banche italiane nel contesto europeo. la richiesta avanzata dall'Abi al governo nella riunione del comitato esecutivo dell'associazione bancaria cui ha partecipato il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan. "Abbiamo consegnato al ministro - ha detto il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli - un dossier sulle assimetrie di natura fiscale rispetto ad altri paesi in Europa. Non c'è nessuna richiesta di alcun privilegio, ma solo la richiesta che le banche operanti in Italia non subiscano discriminazioni rispetto alle banche che operano in altri paesi".

Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello