venerdì 20 gennaio | 09:27
pubblicato il 08/gen/2013 15:01

Kme: allarme Fiom Cgil, rischio licenziamenti. Nettamente contrari

(ASCA) - Firenze, 8 gen - La Fiom Cgil lancia l'allarme per possibili ''licenziamenti'' nel gruppo Kme. E' quanto si legge in una nota del sindacato sull'azienda, leader mondiale della produzione e lavorazione di rame, che occupa 1.500 lavoratori in italia di cui mille in Toscana. La Fiom Cgil esprime ''la sua piu' forte preoccupazione, a fronte della improvvisa convocazione per il prossimo venerdi' prossimo 11 gennaio presso la Confindustria di Firenze, per eventuali licenziamenti che potrebbero essere li' annunciati''.

Secondo il sindacato ''da troppo tempo il gruppo vive una situazione di incertezza produttiva ed economica verso la quale l'attuale proprieta', la Intek del finanziere Vincenzo Manes, non sembra essere in grado di dare risposte socialmente compatibili e industrialmente credibili''. A fronte di questo la Fiom Cgil considera ''eventuali esuberi, di cui si parla sempre piu' insistentemente, una risposta sbagliata e dannosa per la gestione della crisi.

Abbiamo in passato piu' volte affrontato, tramite accordi, situazioni di difficolta' ed esuberi, abbiamo a giugno scorso siglato un accordo ponte sull'integrativo aziendale che dava risposte concrete anche al tema delle produttivita' e saturazione degli impianti. Troveremmo assolutamente inaccettabile pensare a licenziamenti di massa'' che ''metterebbero in discussione non solo il destino delle persone sottoposte a tali provvedimenti ma il futuro stesso del gruppo in Italia''.

afe/mau/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale