venerdì 09 dicembre | 15:19
pubblicato il 18/gen/2012 21:11

Juve/ Conclusa offerta azioni per aumento, sottoscritto 87,4%

Aumento da 120 mln. Exor sottoscriverà intera quota inoptata

Juve/ Conclusa offerta azioni per aumento, sottoscritto 87,4%

Roma, 18 gen. (askanews) - Conclusa l'offerta di azioni in opzione relativa all'aumento di capitale da 120 milioni della Juventus ed è stato sottoscritto l'87,4%, per un controvalore di circa 105 milioni. Lo comunica la società bianconera, spiegando che l'azionista di maggioranza Exor ha sottoscritto integralmente la quota di sua competenza dell'aumento per circa 72 milioni complessivi, già versati il 23 settembre. L'azionista libico Lafico, invece, non ha sottoscritto la quota di competenza, pari a circa 9 milioni. Al termine del periodo di offerta, quindi, non sono stati esercitati diritti per un controvalore di 15,135 milioni. La Exor però ha comunicato che è disponibile a sottoscrivere l'intera quota di inoptato (compresa la quota Lafico). Di conseguenza, il club bianconero "ha la certezza di incassare l'intero ammontare dell'aumento di capitale". I diritti non esercitati saranno offerti in Borsa dal 23 al 27 gennaio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina