domenica 22 gennaio | 08:59
pubblicato il 19/giu/2015 15:47

Juncker sbotta: non capisco Tsipras, non ho conigli nel cilindro

A Der Spiegel: protesta invece di rivendicare risultati ottenuti

Juncker sbotta: non capisco Tsipras, non ho conigli nel cilindro

Roma, 19 giu. (askanews) - "Non capisco Tsipras", si è sfogato il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, in una intervista al settimanale tedesco Der Spiegel. Invece di continuare a lamentarsi, il premier greco dovrebbe ai suoi elettori che la Commissione ha offerto ad Atene un programma di investimenti che vale 35 miliardi di euro dal 2015 al 2020. "Se fossi il premier greco lo rivendicherei come una vittoria".

"La fiducia che ho riposto nei suoi confronti non è stata sempre corrisposta". Peraltro il premier greco sembra aver equivocato il ruolo di mediatore del capdo della Commissione, come se invece fosse "uno che può tirare fuori il coniglio dal cilindro. Ma non è così - ha concluso Juncker - l'ho ripetutamente avvertito che non può affidarsi solo a me per evitare il tracollo dei negoziati".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4