domenica 22 gennaio | 09:25
pubblicato il 15/nov/2014 11:29

Jobs Act, Poletti: entro anno ok contratto tutele crescenti

"Percentuale contratti indeterminato deve aumentare"

Jobs Act, Poletti: entro anno ok contratto tutele crescenti

Firenze, 15 nov. (askanews) - Entro fine anno il governo intende arrivare all'approvazione del contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti. Lo ha detto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, parlando con i giornalisti a margine di un convegno dell'Assocalzaturifici a Firenze.

"Il contratto a tutele crescenti - ha detto - è il primo obiettivo che vogliamo portare in porto per fine anno, per fare in modo che a gennaio le imprese e i lavoratori possano utilizzare le scelte che abbiamo fatto nella legge di stabilità di riduzione del costo di modo che la percentuale di contratti a tempo indeterminato cresca in maniera importante. Oggi sui nuovi avviamenti valgono il 15% ed è un numero troppo basso, noi vogliamo che i contratti a tempo indeterminato a tutele crescenti aumentino percentualmente e quindi lo faremo sicuramente per l'inizio d'anno".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4