giovedì 08 dicembre | 13:08
pubblicato il 06/ott/2014 17:06

Jobs act, Camusso: pronti al confronto ma anche al conflitto

"Per cambiare scelte non condivise"

Jobs act, Camusso: pronti al confronto ma anche al conflitto

Roma, 6 ott. (askanews) - "Come sempre siamo pronti al confronto e altrettanto siamo pronti al conflitto per cambiare scelte non condivise". Lo ha detto il leader della Cgil, Susanna Camusso, in occasione del vertice dei sindacati europei sottolineando che "l'idea che sottende oggi la proposta del governo sul Jobs Act è un'idea di diritti poco estesi in cambio di una grave riduzione dei diritti per chi oggi ha un lavoro stabile".

Tutto ciò, poi, "si accompagna ad una politica di ridimensionamento salariale, di blocco dei contratti, di processi di crisi e ristrutturazione basati sulla cancellazione della contrattazione aziendale che - ha aggiunto Camusso - non può essere mascherata dalla riduzione della tassazione per un'area di lavoratori".

L'Italia come l'Europa, secondo il leader della Cgil, "ha bisogno invece della cancellazione della precarietà, ha bisogno di investire sul lavoro. Siamo preoccupati che in realtà l'intenzione del governo sia di ridurre i confini dell'azione sindacale alla sola contrattazione in azienda su materie e deroghe definite dal Parlamento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni