martedì 06 dicembre | 15:43
pubblicato il 27/giu/2013 13:29

Iva: Confesercenti, rinvio aumento e' solo un palliativo

(ASCA) - Roma, 27 giu - ''Temiamo che il rinvio dell'Iva si risolva nel gioco dei quattro cantoni, con stangata finale.

Oltre tutto, prefigurando un autunno di tasse, rimane il rischio di un ulteriore avvitamento dei consumi: anche se non ci sara' l'aumento l'aliquota, le imprese e le famiglie si troveranno comunque costrette a trovare altri soldi per l'acconto di novembre''. Cosi', in una nota, Confesercenti commenta l'intervento sull'Iva varato ieri dal Consiglio dei Ministri.

''Per trovare le coperture necessarie bisogna orientarsi con coraggio verso la revisione della spesa pubblica, che va ridotta a partire dagli enormi sprechi, da aggredire senza alcuna indulgenza - aggiunge Confesercenti -. Secondo uno studio Confesercenti-Ref, i margini ci sono: razionalizzando le societa' partecipate da enti locali e nazionali si potrebbero risparmiare quattro miliardi di euro; riorganizzando la struttura istituzionale - a cominciare dalla abolizione delle province, dei comuni montani e dall'accorpamento dei micro-comuni - si potrebbero ricavare invece altri 14 miliardi; mentre semplicemente estendendo a tutte le amministrazioni centrali l'obbligo di acquisto tramite la Consip si potrebbero risparmiare ulteriori 3 miliardi. Sono solo tre esempi di un pacchetto di tagli che potrebbe liberare fino a 50 miliardi di risorse nel giro di 5 anni, generandone altri 20 come effetto del conseguente ritorno alla crescita''. ''Per questo Confesercenti chiede al Governo di individuare un deciso percorso di tagli alla spesa - concldue la nota -: solo cosi' sara' possibile recuperare le risorse utili a scongiurare immediatamente l'aumento Iva e l'Imu, e successivamente per ridurre la pressione fiscale complessiva e favorire di conseguenza investimenti e occupazione''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni