mercoledì 18 gennaio | 01:12
pubblicato il 18/set/2013 12:06

Iva: Cgia, con aumento aliquota Italia diventa paese piu' tartassato

Iva: Cgia, con aumento aliquota Italia diventa paese piu' tartassato

(ASCA) - Roma, 18 set - ''Se entro il prossimo 1* ottobre il governo Letta non riuscira' a evitare l' aumento dell'Iva, siamo destinati a staccare tutti e ad aggiudicarci la palma dei piu' tartassati da questa imposta tra i principali Paesi dell'area dell'euro. Attualmente l'Italia condivide con il Belgio, la Spagna e l'Olanda il primato dell'aliquota ordinaria piu' elevata (21%), seguono Austria (20%), Francia (19,6%) e Germania (19%)''. Lo rileva, in una nota, la Cgia di Mestre, spiegando che ''per scongiurare l'aumento dell'Iva e' necessario trovare un miliardo di euro per gli ultimi 3 mesi di quest'anno e oltre 4 miliardi per l'anno venturo''. Il segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi, si chiede ''come e' possibile non riuscire a recuperare un miliardo di euro all'interno di una spesa pubblica complessiva della nostra Pubblica amministrazione che ammonta a oltre 810 miliardi di euro? Per il 2014 ricordo, in risposta a uno dei quesiti fatti da un membro delle Commissioni speciali riunite di Camera e Senato, che nell'audizione parlamentare del 2 maggio di quest'anno, il ministro Saccomanni ha avuto modo di ricordare che l'uscita dalla procedura di infrazione consentirebbe al nostro Paese di dedurre i cofinanziamenti interni dall'utilizzo dei fondi strutturali. Con il raggiungimento di questo obbiettivo avremmo a disposizione tra i 10 e i 12 miliardi di euro. Ora, visto che non siamo piu' nel mirino dei tecnici di Bruxelles, non potremmo usufruire di questo tesoretto per recuperare i 4 miliardi necessari per evitare il ritocco all'insu' dell'Iva nel 2014?''. Secondo l'associazione, ''l'eventuale aumento dell'imposta pesera' maggiormente sulle retribuzioni piu' basse e meno su quelle piu' elevate. A parita' di reddito, inoltre, i nuclei familiari piu' numerosi subiranno gli aggravi maggiori''.

com-drc/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa