domenica 11 dicembre | 02:14
pubblicato il 18/set/2013 12:06

Iva: Cgia, con aumento aliquota Italia diventa paese piu' tartassato

Iva: Cgia, con aumento aliquota Italia diventa paese piu' tartassato

(ASCA) - Roma, 18 set - ''Se entro il prossimo 1* ottobre il governo Letta non riuscira' a evitare l' aumento dell'Iva, siamo destinati a staccare tutti e ad aggiudicarci la palma dei piu' tartassati da questa imposta tra i principali Paesi dell'area dell'euro. Attualmente l'Italia condivide con il Belgio, la Spagna e l'Olanda il primato dell'aliquota ordinaria piu' elevata (21%), seguono Austria (20%), Francia (19,6%) e Germania (19%)''. Lo rileva, in una nota, la Cgia di Mestre, spiegando che ''per scongiurare l'aumento dell'Iva e' necessario trovare un miliardo di euro per gli ultimi 3 mesi di quest'anno e oltre 4 miliardi per l'anno venturo''. Il segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi, si chiede ''come e' possibile non riuscire a recuperare un miliardo di euro all'interno di una spesa pubblica complessiva della nostra Pubblica amministrazione che ammonta a oltre 810 miliardi di euro? Per il 2014 ricordo, in risposta a uno dei quesiti fatti da un membro delle Commissioni speciali riunite di Camera e Senato, che nell'audizione parlamentare del 2 maggio di quest'anno, il ministro Saccomanni ha avuto modo di ricordare che l'uscita dalla procedura di infrazione consentirebbe al nostro Paese di dedurre i cofinanziamenti interni dall'utilizzo dei fondi strutturali. Con il raggiungimento di questo obbiettivo avremmo a disposizione tra i 10 e i 12 miliardi di euro. Ora, visto che non siamo piu' nel mirino dei tecnici di Bruxelles, non potremmo usufruire di questo tesoretto per recuperare i 4 miliardi necessari per evitare il ritocco all'insu' dell'Iva nel 2014?''. Secondo l'associazione, ''l'eventuale aumento dell'imposta pesera' maggiormente sulle retribuzioni piu' basse e meno su quelle piu' elevate. A parita' di reddito, inoltre, i nuclei familiari piu' numerosi subiranno gli aggravi maggiori''.

com-drc/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina