domenica 19 febbraio | 15:33
pubblicato il 19/set/2013 10:54

Iva: Centrella, con aumento rischio blocco incontrollabile mercato

(ASCA) - Roma, 19 set - ''L'aumento dell'Iva oltre a falcidiare stipendi e pensioni, gia' inadeguati a sostenere spese familiari ineludibili e tasse, rischia oggettivamente di ridurre le entrate dello Stato, oltre a 'incoraggiare' fenomeni di elusione e evasione''. Giovanni Centrella, segretario Generale dell'Ugl, esorta quindi ''il governo a fare scelte piu' selettive. L'Imu, come da sempre sosteniamo, va tolta solo alle prime case uso abitazione civile e lasciate sulle prime case di lusso, ove possibile aumentata sulle seconde e le terze case''. ''E' vero che L'Italia non ha molti margini di manovra nella spesa pubblica - sottolinea il sindacalista - ma non puo' neanche andare in senso opposto alla crescita e verso un blocco incontrollabile del mercato interno, anche alla luce della progressiva desertificazione industriale che sta investendo il Paese''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia