domenica 04 dicembre | 09:43
pubblicato il 17/gen/2013 19:25

Italtel: Fiom, siglato accordo. Nessun esubero ma cig e solidarieta'

(ASCA) - Roma, 17 gen - ''Oggi e' stata raggiunta a Milano, tra i sindacati metalmeccanici Fim, Fiom, Uilm e l'Italtel, un'ipotesi di accordo per la gestione degli esuberi annunciati dall'Azienda''. Lo annuncia, in una nota, Laura Spezia, della Fiom nazionale precisando che ''in una situazione di difficolta' in cui Italtel versava da tempo, l'ipotesi di accordo prevede che la gestione dei problemi occupazionali sia affrontata senza che nessun lavoratore venga licenziato ma, al contrario, utilizzando strumenti quali i Contratti di solidarieta', la Cassa integrazione a rotazione e la mobilita' volontaria incentivata''.

Per Spezia ''va sottolineato che in un'impresa ad alto contenuto professionale, quale l'Italtel, l'iniziativa sindacale sia riuscita a ottenere l'utilizzo dei Contratti di solidarieta' quale strumento per redistribuire il lavoro tra i dipendenti dell'Azienda. Piu' in dettaglio, ricordiamo che rispetto ai 500 esuberi dichiarati inizialmente dall'Azienda, con la trattativa i lavoratori coinvolti da problemi occupazionali sono scesi a 450. Inoltre, mentre l'Azienda aveva espresso l'intenzione di mettere in Cassa integrazione 340 lavoratori, di cui 240 a zero ore, l'ipotesi di accordo stabilisce che i dipendenti che potranno essere collocati contemporaneamente in Cassa integrazione saranno al massimo 240 e che, come detto, nessuno di questi verra' messo in Cigs a zero ore''.

Secondo la sindacalista ''oltre ad alcune misure di integrazione aziendale del reddito per i cassaintegrati, vi saranno incentivazioni per quei lavoratori che dovessero scegliere la mobilita' volontaria. La parola passa ora alle lavoratrici e ai lavoratori che, dopo le assemblee che saranno tenute nei prossimi giorni, saranno chiamati ad esprimersi sull'ipotesi di accordo con un apposito referendum indetto per mercoledi' 23 gennaio''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari