domenica 19 febbraio | 15:18
pubblicato il 09/giu/2016 10:58

Italia-Usa: migrazioni, sicurezza, banche Ue a workshop Venezia

Padoan, Marchionne, O'Sullivan, a riunione consiglio Italia-Usa

Italia-Usa: migrazioni, sicurezza, banche Ue a workshop Venezia

Roma, 9 giu. (askanews) - Crisi migratoria, politica di sicurezza Usa nell'ora delle elezioni, Unione bancaria europea e ciber security: questi gli argomenti al centro del ventiseiesimo Workshop del Consiglio per le Relazioni tra Italia e Stati Uniti si svolgerà venerdì 17 e sabato 18 giugno a Venezia, presso l'Hotel Excelsior al Lido. La conferenza internazionale sarà riservata ai membri del Consiglio e a una ristretta lista di invitati, tra i quali esponenti del mondo della politica, dell'industria e della finanza.

Il Workshop è la principale iniziativa del Consiglio Italia-Usa, associazione privata volta a sviluppare i rapporti transatlantici e la partecipazione italiana in essi. Il Consiglio è presieduto da Sergio Marchionne, Amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles (FCA). I keynote speech del Workshop saranno tenuti da Megan O'Sullivan (già Vice consigliere per la Sicurezza nazionale per l'Iraq e l'Afghanistan e professore dell'Università di Harvard), Jeff Schumacher (fondatore e CEO di BCG Digital Ventures) e Pier Carlo Padoan (Ministro dell'Economia e delle finanze).

Mario Monti, inoltre, terrà un intervento dal titolo "Quo vadis Europe?" e sarà moderato da Fiona Hill, Direttore del Centro per gli Usa e l'Europa della Brookings Institution; mentre Yoram Gutgeld, Consigliere per gli affari economici di Palazzo Chigi e Commissario alla spending review, sarà moderato da Carlo Bastasin, editorialista del Sole 24 Ore, sul tema "L'Italia cambia verso". Giampiero Massolo, ex Direttore generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, interverrà sul tema: "La sicurezza europea dopo Parigi e Bruxelles", moderato dal columnist del Washington Post, Jim Hoagland.

Le tre sessioni di lavoro saranno dedicate ai seguenti temi: Come gestire la crisi dei migranti e dei rifugiati. Una prospettiva business. Panel moderato da Yves Bertoncini, Direttore del Jacques Delors Institute, con la partecipazione di Maurizio Ambrosini, Professore di Sociologia delle migrazioni dell'Università di Milano, Erik Belfrage, Presidente dell'International Council of Swedish Industry e Randel Johnson, Vice Presidente, Labor, Immigration, and Employee Benefits della Camera di Commercio americana.

L'attuazione dell'Unione Bancaria Europea. Aaron Klein (Direttore della Initiative on Business and Public Policy presso la Brookings Institution) modererà la discussione. Interverranno Ignazio Angeloni, Membro del Supervisory board della BCE, Lorenzo Bini Smaghi, Presidente di Société Générale, Joanne Kellermann, Director of Resolution Planning and Decisions del Single Resolution Board e Erkki Liikanen, Governatore della Banca di Finlandia.

Minacce informatiche: cosa fanno le aziende? Erel Margalit, Presidente della Task Force per la cyber security della Knesset (Israele), modererà il panel. Parteciperanno: Brendan Hannigan, già General Manager di IBM Security; Troels Oerting, Group Chief Information Security Officer di Barclays, Andrea Rigoni, Presidente e Managing Partner di Intellium e Fabio Vaccarono, Managing Director di Google Italy.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia