sabato 03 dicembre | 03:46
pubblicato il 22/mag/2014 16:01

Italia perde competitività e finisce dietro a India e Slovacchia

Solo 46esima su 60 Paesi in ranking Imd, pesa debolezza lavoro

Italia perde competitività e finisce dietro a India e Slovacchia

Roma, (askanews) - Italia a marcia indietro sulla competitività. Scivola al 46esimo posto della graduatoria globale dell'Institute for Management Development di Losanna, due gradini in meno rispetto al 2013. Finisce così dietro a Slovacchia e India, in basso ad una classifica che prende in esame 60 Paesi. A pesare è una molteplicità di fattori, ma secondo l'analisi dell'istituto elvetico il calo è soprattutto legato al basso livello di crescita dell'occupazione e agli investimenti internazionali."Non è troppo tardi per invertire la tendenza", rilevano però dall'Imd: la storia insegna come in passato l'Italia ci sia riuscita. In cima alla classifica 2014 si confermano gli Stati Uniti, forti della loro capacità di resistenza economica, di buoni numeri sul lavoro e di una posizione dominante nella tecnologia. Non ci sono grandi cambiamenti nella top ten. Altri paesi europei migliorano, mentre perdono quota alcuni giganti emergenti, come la Cina.

Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari