domenica 04 dicembre | 19:19
pubblicato il 06/ago/2014 17:59

*Italia in recessione e Piazza Affari brucia quasi 13 miliardi

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Un mercoledi' nero a Piazza Affari e per l'economia italiana che scivola di nuovo in recessione. Il Pil del secondo trimestre con una contrazione dello 0,2% e' stato peggiore anche delle stime piu' pessimistiche e prefigura un altro anno a crescita zero per il Belpaese.

Immediata la reazione degli investitori con pioggia di vendite a Piazza Affari allungando cosi' la striscia negativa da venerdi' scorso. A fine giornata il bilancio e' pesante.

L'indice Ftse Mib accusa un tonfo del 2,70% e il Ftse all share lascia sul terreno il 2,62%. In una sola seduta vanno cosi' in fumo quasi 13 miliardi di euro in termini di capitalizzazione (12,79 miliardi) con gli indici che mostrano una flessione del 12% rispetto ai massimi raggiunti a maggio.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari