sabato 21 gennaio | 18:26
pubblicato il 06/ago/2014 17:59

*Italia in recessione e Piazza Affari brucia quasi 13 miliardi

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Un mercoledi' nero a Piazza Affari e per l'economia italiana che scivola di nuovo in recessione. Il Pil del secondo trimestre con una contrazione dello 0,2% e' stato peggiore anche delle stime piu' pessimistiche e prefigura un altro anno a crescita zero per il Belpaese.

Immediata la reazione degli investitori con pioggia di vendite a Piazza Affari allungando cosi' la striscia negativa da venerdi' scorso. A fine giornata il bilancio e' pesante.

L'indice Ftse Mib accusa un tonfo del 2,70% e il Ftse all share lascia sul terreno il 2,62%. In una sola seduta vanno cosi' in fumo quasi 13 miliardi di euro in termini di capitalizzazione (12,79 miliardi) con gli indici che mostrano una flessione del 12% rispetto ai massimi raggiunti a maggio.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4