domenica 19 febbraio | 21:04
pubblicato il 03/dic/2013 12:39

Italia: Fitch, sofferenze banche in stabilizzazione. Ma ripresa lenta

(ASCA) - Roma, 3 dic - Per le banche italiane il picco e la stabilizzazione delle sofferenze sui prestiti arriveranno nel 2014, ma il processo di miglioramento della qualita' degli attivi bancari prendera' molto piu' tempo a causa di una ripresa economica che rimarra' lenta e debole. Lo scrive l'agenzia di rating Fitch. E' questo ''uno dei motivi per cui il nostro Outlook sulle banche italiane e' Negativo per il terzo anno consecutivo''.

La lentezza della ripresa, spiega Fitch, e' legata ''alla fragile economia domestica''.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia