lunedì 16 gennaio | 16:57
pubblicato il 06/ago/2014 11:11

Italia di nuovo in recessione, Pil II trimestre -0,2%

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Per l'Italia e' "triple dip". Il terzo tuffo nella recessione. L'economia torna in contrazione per la terza volta in 5 anni. Dopo quella del 2008-09, la breve ripresa del 2010, poi la recessione ininterotta fino al terzo trimestre del 2013 e nel quarto la ripresina(+0,1%). Ora il triple dip, il terzo tuffo nella recessione certificato oggi dalla variazione negativa del Pil nel secondo trimestre: -0,2% che segue quella del primo trimestre -0,1%. Il valore reale del Pil e' stato pari a 340,196 miliardi. Si tratta del livello minimo dal secondo trimestre del 2000. "Il calo congiunturale - spiega l'Istat - e' la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto in tutti i tre i grandi comparti di attivita' economica; agricoltura, industria e servizi". Da segnalare che il contributo delle esportazioni nette e' stato negativo, nullo il conttibuto della domanda interna. La Gran Bretagna aveva evitato il triple dip nel quarto trimestre del 2012. Men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow