domenica 19 febbraio | 15:17
pubblicato il 08/apr/2011 11:49

Italia attrae multinazionali grazie a "ricercatori a basso costo"

Parlano i numeri uno di Cisco e St Italia

Italia attrae multinazionali grazie a "ricercatori a basso costo"

Basta parlare di un Paese in declino, l'Italia non è messa peggio di altri. Questo l'appello lanciato nei giorni scorsi dall ministro dell'Economia Giulio Tremonti affinchè si valutino anche gli aspetti positivi del nostro paese. E a sentire i numeri uno di Cisco e St Italia, effettivamente delle ragioni per continuare a investire da noi ci sono.A volte capita invece che dei punti di debolezza ovvero la scarsa retribuzione dei nostri ricercatori, possano trasformarsi in una opportunità per le grosse multinazionale che trovano qui da noi cervelli preparati e a basso costo.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia