venerdì 24 febbraio | 16:38
pubblicato il 06/mar/2014 19:56

Italcementi: aumento capitale 450 mln e opa su Ciments Francais (2 upd)

Italcementi: aumento capitale 450 mln e opa su Ciments Francais (2 upd)

(ASCA) - Roma, 6 mar 2014 - Italcementi vara un piano di rafforzamento patrimoniale e di semplificazione della struttura del gruppo che prevede un aumento di capitale per un massimo di 450 milioni di euro compreso eventuale sovrapprezzo e il lancio di un'opa volontaria sulle minorities della controllata Ciments Francais a 78 euro per azione.

''Il piano che abbiamo identificato - sottolinea Carlo Pesenti, consigliere delegato di Italcementi - e' una risposta al mercato da sempre interessato ad una struttura piu' semplice ed efficace della governance del Gruppo che permetta di far emergere con maggiore evidenza e in modo piu' diretto il valore delle nostre attivita'. Inoltre rappresenta il necessario completamento delle azioni di efficienza e ristrutturazione che il Gruppo ha gia' avviato, con particolare attenzione al mercato italiano, negli ultimi anni e di cui il bilancio 2013 registra tangibili risultati.

L'operazione condivisa dai Consigli di Italcementi e di Italmobiliare permettera' quindi un aumento di efficienza gestionale e finanziaria oltreche' una univocita' direzionale per i futuri sviluppi industriali del Gruppo Italcementi.

Sara' inoltre rafforzata la struttura finanziaria e patrimoniale del Gruppo. La semplificazione della governance e della catena di controllo, unitamente alla conversione riservata agli azionisti di risparmio con un significativo premio rispetto ai rapporti di conversione impliciti presenti sul mercato, permettera' inoltre a Italcementi - conclude Pesenti - di esprimere una maggiore capitalizzazione e un flottante piu' ampio, con un migliore apprezzamento del Gruppo da parte del mercato''.

Nel dettaglio l'operazione prevede la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio Italcementi in azioni ordinarie secondo un rapporto di conversione pari a 0,65 azioni ordinarie per ogni azione di risparmio; l'aumento di capitale a pagamento di Italcementi offerto agli azionisti per un massimo di 450 milioni di euro; l'offerta pubblica di acquisto volontaria promossa da Italcementi su azioni di Ciments Francais al prezzo di 78 euro (cum dividend) per azione e finalizzata al delisting di Ciments Francais dalla Borsa di Parigi.

I proventi dell'aumento di capitale saranno destinati prioritariamente all'acquisto delle minoranze di Ciments Francais. E' previsto che l'aumento di capitale, effettuato in concomitanza allo svolgimento dell'OPA, sia avviato nel mese di giugno 2014. Italmobiliare, azionista di controllo di Italcementi, ha manifestato la propria disponibilita' a sottoscrivere la propria quota dell'aumento di capitale; la restante parte e' garantita da Mediobanca ed UniCredit alle quali e' stato dato mandato di promuovere un consorzio di garanzia bancaria da loro stesse coordinato e diretto.

L'aumento di capitale consente di rafforzare il patrimonio e mantenere la flessibilita' finanziaria del Gruppo Italcementi, preservando le risorse per effettuare investimenti industriali.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech