sabato 25 febbraio | 22:25
pubblicato il 28/nov/2014 17:08

Istat, nel IV trimestre previsto Pil invariato

Nota mensile dell'istituto di statistica

Istat, nel IV trimestre previsto Pil invariato

Roma, 28 nov. (askanews) - Crescita piatta per l'economia italiana nell'ultimo trimestre dell'anno. E' l'indicazione che arriva dalla nota mensile dell'Istat. "L'indicatore composito anticipatore dell'andamento dell'attività economica è ancora negativo: a ottobre l'intensità delle flessione è tuttavia risultata più contenuta rispetto ai due mesi precedenti. Per il quarto trimestre è prevista una stazionarietà della crescita reale del Pil".

L'Istat rileva che il modello di previsione di breve periodo indica il proseguimento della fase di stagnazione per il quarto trimestre del 2014. La variazione congiunturale reale del Pil prevista per l'ultimo trimestre dell'anno è pari a zero con un intervallo di confidenza compreso tra +0,2% e -0,2%.

"La stima risulta coerente con il quadro delle previsioni macroeconomiche rilasciate il 3 novembre. Per il 2014 il rallentamento dell'economia è previsto pari a -0,3%, a sintesi di un contributo negativo della domanda interna al netto delle scorte, condizionata dalla brusca caduta degli investimenti, e di un modesto aumento del contributo della domanda estera. In questo scenario la crescita acquisita per il 2015 è pari a -0,1%".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech