sabato 03 dicembre | 16:35
pubblicato il 30/giu/2014 17:10

Istat: nel 2* trim. in recupero i livelli produttivi Paese

(ASCA) - Roma, 30 giu 2014 - Le previsioni per il secondo trimestre indicano un recupero dei livelli produttivi. Lo rileva l'Istat nella nota mensile sull'andamento dell'economia italiana precisando che il calo del Pil nel primo trimestre ha riflesso il contributo negativo di investimenti e scorte, le componenti di domanda che guideranno la ripresa. Tra le imprese, in giugno, la fiducia nelle costruzioni e nei servizi e' in recupero. L'incidenza dei fattori di ostacolo si e' ridotta, ma i ritmi di attivita' restano deboli e le condizioni creditizie difficili. La fiducia delle famiglie, stazionaria in giugno, e' compatibile con un moderato aumento dei consumi privati, su cui grava la lenta correzione del mercato del lavoro. La minor vivacita' della domanda estera e possibili squilibri di competitivita' condizioneranno le esportazioni. In aprile - ricorda l'istituto di statistica -, l'attivita' produttiva del settore industriale (al netto delle costruzioni) ha mostrato un significativo incremento (+0,7%, +0,4% al netto dell'energia) (Figura 3), risultato superiore agli aumenti registrati in Francia e in Germania (rispettivamente, +0,1% e +0,4%), ma al di sotto del sostenuto rialzo osservato in Spagna (+1,7%). In Italia, l'aumento congiunturale e' ascrivibile ai risultati positivi dei comparti di produzione dei beni di consumo (in particolare, non durevoli) e dei beni intermedi, mentre una flessione ha interessato i beni di investimento (-1,3%).

Dall'inizio dell'anno in corso, la domanda interna ha ripreso a fornire sostegno all'attivita' manifatturiera, affiancandosi alla componente estera. Ad aprile, secondo gli indici del fatturato industriale, il differenziale di crescita tendenziale tra le due componenti di domanda e' risultato inferiore a 2 punti percentuali.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari